I libri scelti per voi



I
l Giralibro è un progetto di promozione del piacere della lettura, pensato e indirizzato ai ragazzi di 11/14 anni (lettori pre-adolescenti): quindi i libri consigliati nel nostro sito sono adatti a tale fascia d'età. Tra i titoli presentati abbiamo inoltre voluto aggiungere anche letture semplici per i ragazzini più giovani e magari per quelli più restii alla lettura (giovani lettori, età indicativa 7-10 anni) e titoli impegnativi per i più grandi e per i buoni lettori (lettori adolescenti, età indicativa 15-17 anni). Nella scelta dei titoli segnalati sono intervenuti numerosi fattori: abbiamo voluto offrire generi molto diversi tra loro, dai classici all'horror; abbiamo scelto libri di editori differenti per permettere ai ragazzi di conoscere le caratteristiche e le diversità tra le case editrici; abbiamo inserito libri degli autori più noti ed amati dai ragazzi ma anche scrittori nuovi; ci siamo quindi dati l'obiettivo della varietà e dell'equilibrio per offrire ai ragazzi un punto di partenza per le proprie libere e individuali scelte di lettori.

E naturalmente c'è grande varietà nei temi affrontati: è evidente l'attenzione per i problemi dell'adolescenza, nei suoi molti aspetti, dal rapporto con gli adulti alla violenza sui giovani, dalla vita a scuola con compagni e insegnanti ai giochi e avventure dell'infanzia, dalla sessualità all'omosessualità, dall'anoressia alla droga .

Molto presente è il tema della famiglia, da quella affettuosa a quella assente, da quella di adozione a quella contro cui ci si ribella o da cui si fugge.

Ci sono temi meno intimisti e personali, la società in cui viviamo, per cominciare, con tutti i suoi aspetti e problemi: la guerra, gli incidenti nucleari, la multiculturalità, il razzismo e le persecuzioni razziali, l'AIDS, la natura e l'ambiente, la musica, il lavoro, la disoccupazione e il lavoro minorile, la violenza, la criminalità.

E ancora, trasversalmente presenti in molti libri, ecco temi universali: l'amore, ma ancor prima il rapporto di amicizia, che può nascere tra ragazzi ma spesso si crea con gli adulti, e anche con gli anziani; fanno da controcanto il tema della solitudine e dell'abbandono, dell'emarginazione dei diversi, di qualunque tipo e per qualunque motivo.

Importante è anche l'interesse per gli animali e per il rapporto uomo e animali, temi molto presenti nella letteratura per ragazzi di tutti i tempi.

Emergono infine sentimenti e situazioni ricorrenti: la paura, reale o immaginaria, per quanto ci accade intorno e per il futuro che ci aspetta, l'idea della morte, il rapporto con l'handicap e la malattia (propria o altrui), il valore della memoria e del ricordo (e quindi la storia, ma anche il mito), l'importanza dei sogni e della magia, il ricorrere del tema del viaggio, che può essere d'avventura e di scoperta ma anche di fuga o di ricerca, gli interrogativi esistenziali e universali.

Sono motivi e luoghi narrativi che attraversano i libri che abbiamo scelto in forme e modi molto diversi, a testimonianza della grande varietà, ricchezza e profondità della letteratura per ragazzi.