Ricerca avanzata
DANIELA PALUMBONata a Roma nel marzo del 1965, vive a Milano dal 1994. Lavora come giornalista per il mensile di strada Scarp de’ Tenis, un progetto sociale della Caritas Ambrosiana. Ha pubblicato il primo libro nel 1998 (Il mio Migliore Amico, un testo sulla disabilità) giungendo finalista al concorso di letteratura per ragazzi Il Battello a Vapore, edizioni Piemme, un premio che ha vinto nel 2010 con Le Valigie di Auschwitz.
LE VALIGIE DI AUSCHWITZUn libro dedicato alla Shoah che racconta le leggi razziali dal punto di vista di 5 bambini, la cui vita cambia improvvisamente con l’avvento delle leggi razziali che polverizzano i diritti civili degli ebrei: Carlo, che adora guardare i treni e decide di usarli come nascondiglio; Hannah, che da quando hanno portato via suo fratello Jakob passa le notti a contare le stelle; Émeline, che non vuole la stella gialla cucita sul cappotto; Dawid, in fuga dal ghetto di Varsavia con il suo violino. Le storie di cinque ragazzini che, in un’Europa dilaniata dalle leggi razziali, vivono sulla loro pelle l’orrore della deportazione. Ha vinto il Premio “Il battello a vapore 2010”.

Piemme