Ricerca avanzata
SIOBHAN DOWDSiobhan Dowd è nata a Londra da genitori irlandesi. Per vent’anni si è battuta contro la censura e per la difesa degli scrittori minacciati e incarcerati in ogni parte del mondo. Ha soggiornato in Indonesia e in Guatemala e ha diretto per sette anni il comitato “Libertà di scrittura” del centro americano del Pen Club, a New York. Al ritorno in Inghilterra ha continuato questa missione sociale inviando scrittori nelle scuole svantaggiate e nelle prigioni.
Il mistero del London Eye è il secondo libro che ha pubblicato, ma il primo che ha scritto.
Siobhan è riuscita a completare altri due romanzi prima di morire improvvisamente nell’agosto 2007.
IL PAVEE E LA RAGAZZAEcco un racconto su un ragazzo rom, Jim, accampato con la famiglia a Dundray; l’autrice ci racconta l’ostilità della città e della scuola, le prese di mira dei bulli, la difficoltà di frequentare una classe in cui non solo non ci si sente a proprio agio, ma dove bisogna anche nascondere che non si è mai imparato a leggere. Ci sono l’indifferenza degli altri, la violenza, ma anche la luminosità della mamma del protagonista, che spera che il figlio impari parole per poi regalarle a lei, e quella di Kit, la ragazzina che da subito gli è amica e alleata.

Uovonero