Ricerca avanzata
PAUL DOWSWELLDowswell Paul è uno scrittore britannico di saggistica e narrativa, che pubblica soprattutto per bambini e giovani adulti. Ha scritto oltre 60 libri, per lo più di soggetto storico;  ha lavorato in editoria per oltre venti anni prima di diventare scrittore.
IL RAGAZZO DI BERLINOGermania, 1972. Alex Ostermann vive con la sua famiglia a Berlino Est. I genitori hanno credenziali irreprensibili per il regime, ma lui e sua sorella Geli non sposano interamente la propaganda sovietica e si "ostinano" a vedere del buono nella cultura occidentale. Alex è affascinato dalla musica rock, ascolta di nascosto i Rolling Stones e i Led Zeppelin e ha perfino formato una piccola band con i suoi amici. Geli, sempre vestita di nero e con le sue fotografie di edifici in rovina, mostra inclinazioni "decadenti". A casa, i genitori fingono di disapprovare le passioni dei figli, mentre l’unica a parlare in modo critico del regime è la nonna. Alla fine, l’eccessivo "individualismo" dei ragazzi, pericoloso per la "causa socialista", attira l’attenzione della Stasi, che comincia a tenerli d’occhio, fino all’arresto del ragazzo. Dopo poche settimane Alex viene scarcerato, ma per i suoi è troppo e la famiglia riesce a lasciare drammaticamente la Ddr, anche se la loro fuga non è ancora finita.

Feltrinelli