Ricerca avanzata
SIOBHAN DOWDSiobhan Dowd è nata a Londra da genitori irlandesi. Per vent’anni si è battuta contro la censura e per la difesa degli scrittori minacciati e incarcerati in ogni parte del mondo. Ha soggiornato in Indonesia e in Guatemala e ha diretto per sette anni il comitato “Libertà di scrittura” del centro americano del Pen Club, a New York. Al ritorno in Inghilterra ha continuato questa missione sociale inviando scrittori nelle scuole svantaggiate e nelle prigioni.
Il mistero del London Eye è il secondo libro che ha pubblicato, ma il primo che ha scritto.
Siobhan è riuscita a completare altri due romanzi prima di morire improvvisamente nell’agosto 2007.
IL MISTERO DEL LONDON EYE"Io e mia sorella Kat abbiamo portato nostro cugino Salim al London Eye, la grande ruota panoramica di Londra, perché non c’era mai stato. Lunedì 24 maggio alle 11.32 lo abbiamo visto salire. Lunedì 24 maggio alle 12.02 la sua capsula ha finito il giro, le porte si sono aperte e tutte le persone sono uscite. Tranne Salim, che si è volatilizzato."
Ted, un ragazzino autistico di rara intelligenza e sensibilità, conduce la sua personale e appassionante inchiesta  ricca d’ironia. Il mistero della scomparsa di Salim diventa lo sfondo su cui si intrecciano temi come l’emarginazione, la società multiculturale, la separazione dei genitori, l’amicizia. E solo Ted sarà in grado di venire a capo del mistero.

Uovonero