Ricerca avanzata
JEROME DAVID SALINGERNarratore statunitense, nato a New York nel 1919, ha scritto pochi ma essenziali libri, tra cui Il giovane Holden, con cui ha avuto un grande successo; da parecchi anni Salinger si è chiuso in un volontario, rigoroso e solitario silenzio.
IL GIOVANE HOLDENHolden Caulfield, un sedicenne di ricca famiglia newyorkese, sta per essere espulso dalla scuola prestigiosa che frequenta, peraltro di malavoglia. Decide allora di scappare, e di girare un po’ da solo per New York; nel libro racconta quel che gli capita in quei pochi giorni: incontri occasionali, un pomeriggio a teatro e a pattinare con una ragazza un po’ sciocca, amici che non incontrava da tempo, serate in locali fumosi, un albergo di infima categoria, una chiacchierata con l’adorata sorellina, una sbronza, Central Park di notte. E soprattutto racconta tutto quello che gli passa per la testa, su scuola, famiglia, film, libri, sesso, ragazze, amici e così via.

Einaudi